Queste vacanze pasquali saranno contraddistinte dalla tipica variabilità atmosferica del periodo, ma, complessivamente, andrà meglio del previsto e di sicuro non potremo lamentarci più di tanto.

Si comincerà con poche nubi e aria mite (venerdì/sabato), per giungere alla Domenica di Pasqua, l’unico giorno un po’ più instabile e con rischio concreto di fenomeni (limitati però soprattutto al pomeriggio-sera, quando è facile che scoppi qualche temporale in zona) e si concluderà con l’agognata Pasquetta, che vedrà il ritorno della stabilità e del sole, sebbene sarà anche il giorno più fresco di tutti ed anche il più ventoso (attesi venti sostenuti attorno nord con qualche rinforzo nelle ore centrali).

Come già annunciato ieri, meglio prevedere – in base a queste previsioni –  un buon pranzo di Pasqua all’interno di un locale (soprattutto se si prolunga nel pomeriggio) ed una gita in campagna per Pasquetta. Per le coste e il mare, invece, è meglio che la stagione faccia il suo corso; per ora, meglio evitare!

Ad ogni modo, per ulteriori dettagli e/o eventuali rettifiche, appuntamento a domani.

etui57ipo467ipasqua2017