Nonostante sulle coste pugliesi e sul primo entroterra abbia prevalso anche oggi il sole, in realtà nelle aree più interne e montuose e nelle zone murgiane, tanto del Barese quanto del Tarantino, già questo pomeriggio si sono visti i primi segnali di un’atmosfera non particolarmente “coerente” nella sua struttura verticale, e perciò instabile. Sono stati numerosi infatti i temporali che dal primo pomeriggio a queste ultime ore pomeridiane hanno (o stanno) interessando parte del territorio pugliese.

Difatti, se l’Anticiclone africano continua a rafforzarsi sul comparto occidentale europeo e a protendersi verso nord, lambendo anche il nord Italia e le aree tirreniche, al contrario il comparto adriatico è – e resterà – esposto alle infiltrazioni d’aria fresca da nord in quota, che dalle prime ore di giovedì tenderanno a manifestarsi più concretamente anche al suolo con un’intensificazione delle correnti settentrionali, una diminuzione delle temperature e con l’arrivo di rapidi, ma forse anche intensi, rovesci di pioggia.

Proprio nel corso del mattino di giovedì, infatti – come mostra l’animazione della carta meteo proposta mediante la colorazione in blu (piogge) e i puntini gialli (temporali) –, un fronte nuvoloso attraverserà l’Adriatico meridionale e interesserà la nostra regione.

A seguire (entro giovedì sera), il tempo migliorerà decisamente, ma resteranno tanto la forza delle correnti tese da nord o da nord-est, quanto il mare da mosso a molto mosso ed un moderato ridimensionamento termico, con le temperature che si attesteranno leggermente al di sotto delle medie stagionali quanto meno fino al termine della settimana.