Dopo i fenomeni temporaleschi registratisi oggi in Provincia, anche domani giornata d’aria umida ed instabile, ma con diversa dislocazione geografica dei fenomeni termo-convettivi, che difatti dovrebbero prevalentemente interessare le aree racchiuse nelle linee rosse, evidenziate nella carta (sopra).

Sul nostro paese è pertanto attesa soltanto una certa nuvolosità cumuliforme, specie pomeridiana, ma senza concreto rischio di fenomeni, che dovrebbero (sempre doveroso il condizionale quando si parla di temporali localizzati) interessare – tra le aree a noi più vicine – soltanto le Murge tarantine e forse l’Altamurano e il Gioiese.

Da giovedì tornerà il sole pieno ed una maggiore gradevolezza climatica, ma con venti settentrionali tesi che faranno decisamente aumentare il moto ondoso dell’Adriatico.