È questo il giorno in cui il sole raggiunge la sua massima declinazione toccando, nel suo moto apparente, il punto più alto sul cielo dell’emisfero boreale. Il punto di declinazione massima per Castellana si posiziona ad un’altezza sull’orizzonte di 72.55°. Questo è, conseguentemente, il giorno più lungo dell’anno in termini di permanenza del sole sopra l’orizzonte con ben 15 ore e 7 minuti, così come la prossima sarà la notte più breve dell’anno, con sole 8 ore e 53 minuti di buio.

Tuttavia, a discapito di quel che da ciò si potrebbe essere indotti a credere, non è questa la giornata in cui il sole sorge prima e tramonta più tardi. Difatti, per via dell’eccentricità dell’orbita e dall’inclinazione dell’asse terrestre, si verifica una variazione della velocità angolare apparente del Sole, che determina lo slittamento dell’alba e del tramonto in periodi diversi rispetto a quelli della data esatta del solstizio. In altre parole il Sole, visto da una certa località, non si muove da est ad ovest tutti i giorni con la stessa velocità, ma in certi periodi dell’anno rimane indietro rispetto al Sole vero, mentre in altri lo anticipa.

Ed è per questo che l’alba più anticipata dell’anno si verifica su Castellana tra il 5 e il 19 giugno e capita alle 5.19 del mattino, mentre il tramonto più ritardato si verifica tra il 21 giugno e il 3 luglio ed avviene alle ore 20.27.