L’estate è partita non in quarta ma in quinta su alcune aree dell’emisfero boreale, dove quel 5 rappresenta la prima cifra delle temperature massime che si sono verificate nel corso delle ultime 24 ore.

+52°C a Needles (California)

+50°C a Palm Springs (California), Mohave County (Arizona), Lake Havasu City (Arizona), Imperial County (California), Thermal (California)

+49°C a Glendale (Arizona), Gila Bend (Arizona), Blythe (California)

+48°C a Phoenix (Arizona), Scottsdale (Arizona), Chandler (Arizona)

amerhot.pngSono questi i valori – davvero record per giugno – che si sono registrati negli Stati Uniti occidentali e che localmente hanno persino impedito ai velivoli, per via della densità troppo bassa dell’aria, una normale navigazione aerea.

Da noi, per fortuna – nonostante vi sia già qualcuno che si lamenta e malgrado vi siano i soliti siti che terrorizzano sulle ondate di caldo – la situazione, PER ORA, è decisamente sotto controllo.

In particolare dalle nostre parti, siamo ancora con massime inferiori ai 30 gradi e il caldo non è soltanto sopportabile, ma per molti anche gradevole.

Tuttavia, non andrà proprio allo stesso modo nel corso dei prossimi giorni, giacché una massa d’aria di origine subtropicale invaderà gradualmente ed inesorabilmente tutta l’Italia, portando i valori massimi ben oltre la media stagionale e costantemente sopra la soglia dei 30 gradi di massima già a partire da domani. Per la settimana in corso non si attendono condizioni critiche da allerta sul nostro comparto, ma dal 27/28 giugno la situazione potrebbe peggiorare sotto la spinta di un più vigoroso cuneo anticiclonico africano, che impennerebbe i valori termici anche oltre la soglia dei 35°C, ma per ora questa è solo un’ipotesi – e non ancora una previsione – sebbene essa sia confortata dalle elaborazioni modellistiche di diversi centri meteorologici mondiali.

Ad ogni modo, per ora, godiamoci questo splendido inizio d’estate con tanto sole e con caldo via via più intenso, ma non eccessivo o problematico per la salute. Fino a domenica compresa, ogni notizia di allerta meteo caldo per quel che riguarda Castellana è destituita di fondamento. Se poi saranno confermate le indicazioni modellistiche odierne e dovremo prepararci al peggio, cari utenti di Meteo Castellana sappiate che ne sarete prontamente informati in ogni dettaglio.

Buona estate da Meteo Castellana!