Prepariamoci ai nuovi bollori che l’Anticiclone africano imporrà a partire da domani per la crescente afa, le alte temperature e le conseguenti condizioni di disagio fisico che la maggior parte della popolazione accuseranno. E prepariamoci al peggio, soprattutto per la prima parte della prossima settimana, quando potrebbe andare ancora peggio per via della forte afa causata da un ulteriore incremento delle temperature non compensato da un proporzionale abbassamento del tasso di umidità.

Non ne usciremo prima di giovedì!