Entrerà da domani nel vivo la 4a onda di calore stagionale.

Nell’animazione proposta in allegato, i valori massimi che il modello americano (GFS) prevede per il sud Italia.

Per il nostro comparto resta confermata sabato la giornata peggiore con massime attorno ai 35/36°C (ma temporaneamente si potrebbero toccare i 37), mentre probabilmente saranno domenica e lunedì in assoluto le due giornate di massima allerta per la forte calura, considerando complessivamente l’intero meridione d’Italia.

Le aree a maggior rischio di temperature particolarmente elevate, soprattutto per via della conformazione orografica del territorio, sembrano risultare: il Foggiano, la Basilicata ionica e la Sicilia. In tutte queste aree non è escluso che la temperatura salga anche oltre i 40 gradi ed in particolare l’area del Catanese è facile che registri ancora valori termici eccezionali (quantunque non da record) dell’ordine di 42/43°C!

Al contrario, come si intuisce dall’ultima carta, l’emergenza caldo tenderà ad esaurirsi nel corso di mercoledì, quando sul nostro comparto si dovrebbe tornare sotto i 30 gradi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑