Da domani prenderà avvio una lunga fase calda imposta da una mastodontica rimonta anticiclonica di matrice subtropicale che, o per la sua intensità o per la sua persistenza rischia di essere la peggiore di tutte, cioè delle quattro precedenti onde di calore che l’hanno preceduta in questa Estate 2017.

I termometri valicheranno già oggi la soglia dei 30 gradi, ma da domani la supereranno ampiamente e nel corso della prossima settimana si avvicineranno sempre più alla tacca dei 35°C. È possibile che attorno al 3-5 agosto superino ampiamente anche questo limite di sopportabilità, favorendo condizioni di estremo disagio fisico.

Unica soluzione – per chi può – fuggire in riva al mare. Stavolta non importa se sarà Adriatico o Ionio: da una parte o dall’altra, il mare sarà quasi calmo o poco mosso. Farà caldo su entrambi i versanti pugliesi, ma almeno le brezze costiere allevieranno temporaneamente la forte calura.