Prudenza! Possibili colpi di calore soprattutto:

a) per chi non usa le dovute accortezze nel non esporsi prolungatamente al sole durante le ore più calde,

b) per chi non evita sforzi eccessivi o attività fisica tra le 10:00 e le 19:00,

c) per chi non beve molta acqua.

Sarà un weekend da bollino nero non solo per il traffico, ma soprattutto per chi sottovaluterà le possibili ripercussioni negative che la forte calura potrà produrre sul corpo umano, specie per le fasce deboli della popolazione (bambini, malati, anziani).

Dagli ultimi aggiornamenti modellistici spuntano fuori due notizie, una buona e una brutta: di positivo c’è che all’inizio della prossima settimana è prevista una lieve attenuazione del caldo (che comunque resterà sempre intenso); di negativo c’è che tra mercoledì e giovedì il caldo dovrebbe tornare a livelli elevatissimi, anzi esagerati.