Ce n’eravamo accorti, ma ora i dati parlano chiaro: AGOSTO 2017 scala la classifica dei mesi più caldi da quando si rilevano i dati sul nostro territorio (anno 1958) e raggiunge il 3° posto, lasciandosi precedere solo dai terribili mesi di agosto del 2012 e del 2003.

Con 21.9°C di media minima e 31.9°C di media massima, il mese appena trascorso è risultato più caldo del normale di +2.2°C, mostrando una forte anomalia che ha trovato nel picco massimo di 39.9°C il suo acuto, registrato il giorno 5, che per ora si è rivelato il giorno più caldo dell’anno.

Ma, come s’intuisce facilmente, ciò che ha prodotto un così eclatante risultato in termini di valori medi anomali non sono di certo stati i picchi altisonanti di temperature massime registrate (in fondo siamo rimasti sotto i 40 gradi), quanto la persistenza del caldo, che ha unito in un “acceso” abbraccio agosto con luglio, entrambi i mesi contrassegnati da ben 20 giorni (oltre 1/3 del mese) con valori medi superiori ai 30°C di massima!