Instabilità di fondo, ma le precipitazioni latitano ancora. Fino a quando?

Decisamente complessa e difficilmente prevedibile l’evoluzione atmosferica in questo periodo, a conferma del cambio stagionale in atto e della difficoltà dei modelli matematici di sondare compiutamente e nel migliore dei modi lo spostamento e gli effetti delle masse d’aria, specie in assenza di perturbazioni e di aree depressionarie ben definite, come nel nostro caso.

Peraltro, chi si è limitato a consultare il tempo previsto per questa settimana attraverso le varie applicazioni presenti sugli smartphone, senza magari neppure aprire i dettagli previsionali orari, avrà potuto constatare come per gran parte dei prossimi giorni (oggi compreso) il simbolo della pioggia o quello del temporale siano onnipresenti, ma, come si può aver già sperimentato per ciò che concerne la giornata odierna un simbolo di pioggia né equivale a pioggia certa né tanto meno a pioggia continua. E per gran parte della settimana, seppur con uno sfondo di generale instabilità, sarà uguale.

Queste app hanno di sicuro dalla loro parte un’elevata fruibilità delle news meteo in esse contenute, ma elaborano i dati di un solo modello matematico, che non sempre si rivela il migliore nella predicibilità meteo, specie in determinate e complesse situazioni e in posti, come il nostro, di ardua prevedibilità meteorologica.

Dal canto suo, Meteo Castellana, senza alcuna pretese di superiorità, cerca di elaborare una stima comparata dei diversi modelli matematici oggi presenti sul panorama internazionale, cercando di trarre da essi i risultati più validi ritagliati per il nostro settore, sperando che abbiano un’affidabilità maggiore. Ecco per voi le risultanze:

Domani: annuvolamenti prevalenti fino al tardo mattino, ma con possibilità di precipitazioni soprattutto tra le 3:00 e le 7:00, sebbene si tratterà comunque di brevi e deboli piovaschi. A seguire migliora decisamente con ampi rasserenamenti. Gran fresco durante la notte, tiepido o quasi gradevole di giorno.

Mercoledì 27: nubi e schiarite in rapida alterna, ma con probabilità di addensamenti nuvolosi più compatti ed intensi nel corso del pomeriggio, quando vi è la possibilità di qualche scroscio di pioggia o di temporali (ma questi ultimi più probabili o intensi solo sulla Valle d’Itria). Sempre fresco o molto fresco di notte, leggermente più gradevole di giorno.

Giovedì 28: nubi prevalenti con possibili brevi piovaschi alternati a qualche schiarita, queste ultime più probabili nel corso della seconda parte del giorno. Temperature stazionarie.

Venerdì 29: forse questa risulterà la giornata peggiore della settimana. Sono difatti attese precipitazioni più consistenti, specie durante la prima parte del giorno, quando non si esclude anche la formazione di celle temporalesche potenzialmente intense. Clima più umido, ma leggermente meno fresco.

Weekend ancora totalmente indecifrabile… Restate connessi. Ai prossimi aggiornamenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑