Appaiono ormai sempre più risicate le possibilità che in questa che sarebbe dovuta essere una settimana di prevalente maltempo e di frequenti piogge su buona parte del sud Italia, vi sia, almeno nella fase finale dell’azione depressionaria che sta invece dispensando forti condizioni di maltempo solo su Sicilia e Calabria, qualche precipitazione destinata anche al nostro settore.

In realtà, è solo la Puglia centro-settentrionale ad esser stata finora completamente risparmiata dai fenomeni, giacché in queste ore pomeridiane il Salento, ed in modo particolare l’entroterra salentino ionico, ha visto la fioritura di diverse celle temporalesche, tutte però incapaci di superare la barriera murgiana tarantina e comunque previste in attenuazione sul posto a partire dalle ore serali.

tempresult_nkz2
L’animazione delle piogge, edita da GFS (run 06 di oggi) che elimina totalmente il nostro settore dalle aree a rischio pioggia per i prossimi tre giorni

Anche per domani, peraltro, scarse o davvero minime le possibilità per noi di veder cadere piogge, sempre che non parliamo di eventuali poche gocce d’acqua. Restava venerdì, almeno fino alle elaborazioni modellistiche del mattino odierno, la giornata che avrebbe potuto riservarci qualche pioggia, seppur debole, ma almeno degna di essere definita tale. Ed invece, anche per venerdì, gli aggiornamenti ulteriori della giornata odierna, specie quelli editi da GFS, hanno eliminato quasi completamente anche questa eventualità.

Non resta che sperare o nei modelli locali WRF-NMM o nel modello inglese ECMWF, che, pur avendo anch’essi toppato alla grande in questi ultimi giorni, pongono ancora qualche occasione di pioggia nel periodo compreso fra la notte a cavallo tra giovedì e venerdì e quella successiva tra venerdì e sabato. Vedremo…