Un lembo di pressione alta e livellata ci consentirà di vivere ancora due giorni con tempo più che discreto, sole in abbondanza e temperature massime che potrebbero sfiorare i 25 gradi.

Proprio in vista del weekend, tuttavia, un’improvvida mossa dell’Anticiclone delle Azzorre (in estensione verso il Regno Unito) favorirà una veloce ed incisiva discesa di aria piuttosto fredda ed instabile, che giungerà nel corso di sabato sulla Puglia, con qualche prodromo (in termini di peggioramento atmosferico) da venerdì sera.

Si tratterà di un breve passaggio, probabilmente con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio, anche temporalesco, che concentrerà i suoi effetti nella notte tra venerdì e sabato e nelle primissime ore di sabato e che subito dopo si esaurirà lasciando però condizioni di marcata ventosità e di freddo moderato.

Sarà infatti notevole lo scarto termico tra venerdì e sabato, forse anche dell’ordine di 8/9 gradi reali e ben di più se si fa riferimento agli effetti termici percepiti dal corpo umano, prodotti dal vento (Effetto Windchill).

Vivremo quindi un weekend solo inizialmente compromesso da qualche fenomeno e/o da nuvolosità residua, giacché per il resto prevarrà il sole. Nondimeno, percepiremo i primi brividi stagionali per il forte ricambio d’aria e per l’avvento di aria più fredda di estrazione nordica, che ci terrà compagnia per qualche giorno.