Ultime ore d’autunno. Alle 17:28 avverrà il Solstizio d’Inverno

Mancano poche ore ormai alla conclusione dell’annuale ciclo dell’autunno. Alle 17.28 di questo pomeriggio avverrà il passaggio alla stagione fredda nell’emisfero boreale. Sarà il Solstizio d’Inverno.

Solstitium (da sol, sole, e sistere, stare fermo) indica una “fermata” del Sole, una apparente “pausa” nel cammino che la nostra stella sembra compiere nella volta celeste. Nei giorni intorno al Solstizio d’Inverno infatti, il Sole sembra smettere di calare raggiungendo la minima altezza rispetto all’orizzonte terrestre.

Da questo momento in poi, il Sole comincerà a “risalire” nel suo moto apparente in cielo e le ore di luce aumenteranno gradualmente fino a raggiungere il culmine fra sei mesi, nel Solstizio d’Estate.

Il fenomeno è dovuto all’inclinazione dell’asse di rotazione terrestre rispetto, appunto, all’eclittica. In parole semplici, il Solstizio d’Inverno è il giorno in cui il Sole illumina per meno ore la parte nord del Pianeta Terra, ovvero l’Emisfero boreale.

È questo perciò il giorno più corto dell’anno, sia nel senso che nel nostro emisfero la traiettoria apparente in cielo del Sole è la più corta (oltre che la più bassa sull’orizzonte), sia per l’effettiva durata del giorno, che su Castellana è oggi di sole 9 ore e 14 minuti; conseguentemente, la prossima sarà la notte più lunga, con ben 14 ore e 46 minuti.

La durata complessiva delle ore in cui il Sole è sopra il nostro orizzonte non deve, tuttavia, farci confonderci con gli orari di albe e tramonti. Difatti – per effetto dei fenomeni legati alla rifrazione atmosferica e alla variazione di declinazione del Sole – così come tra il 2 e il 13 dicembre si sono verificati i tramonti più precoci (e quindi non è oggi il giorno in cui si verifica il tramonto più anticipato), così non è oggi il giorno in cui si verifica l’alba più tardiva. Sarà infatti l’arco di tempo che va dal 2 all’8 gennaio quello in cui dalle nostre parti l’alba avverrà alle 7.16 del mattino. A conferma però di questo dato astronomico e dei fenomeni su citati, nel frattempo, da oggi all’8 gennaio, avremo già recuperato 9 minuti di luce complessiva.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑