Anomalie termiche positive sino a fine settimana. Per più giorni si supereranno i 20 gradi

Una vasta saccatura, attiva sulla Penisola Iberica, continua a sospingere verso il nostro settore delle correnti miti da sud-ovest (in quota), accompagnate da innocui passaggi nuvolosi che si manifestano perlopiù con irregolari velature o stratificazioni.

L’area di bassa pressione iberica non evolverà più di tanto nel corso dei prossimi giorni, restando prevalentemente imbrigliata tra le sponde del Mediterraneo occidentale e la Spagna. Soltanto durante la serata di giovedì, essa potrà determinare una maggiore destabilizzazione atmosferica anche sul nostro comparto, generando qualche cella temporalesca di passaggio, mentre tutto l’intero sistema depressionario muoverà più decisamente verso est solo a partire da domenica.

Considerando che per la II decade di aprile sul nostro paese i valori termici medio-statistici dovrebbero essere compresi tra i 7.9°C (minime) e i 16.6°C (massime), le temperature dei prossimi giorni resteranno alquanto miti, posizionandosi mediamente oltre le medie (specie nei valori massimi diurni) di almeno 3/4°C (vedi animazione delle anomalie termiche a 850 hPa – modello europeo ECMWF).

2426dbc0-e6d2-42b0-8fe0-3d2a381d02bd.gif

Soltanto all’inizio della prossima settimana si annuncia un’inversione di tendenza con o il rientro dei valori nell’ambito delle medie o un loro riposizionamento di poco al di sotto della media del periodo.

Sul peggioramento atteso per domenica restano ancora svariati dubbi, e ad oggi sembra prevalere più l’ipotesi di un graduale aumento della nuvolosità e della ventosità che quella di un più concreto e pesante coinvolgimento del nostro settore nell’azione di disturbo collegata all’avanzata della depressione spagnola. Ciononostante, sembra difficile che possano ripresentarsi le stesse condizioni di gradevolezza vissute domenica scorsa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑