Stasera occhi puntati al cielo, se visibile. Spunta più di un’insidia per la prima parte dell’Eclissi

La presenza di una piccola ma insidiosa area di bassa pressione in quota tra il medio Adriatico e la Croazia, accompagnata dal richiamo di correnti più umide ed instabili da ovest/nord-ovest, favorirà a partire dal pomeriggio e fino alle prime ore serali lo sviluppo di nubi termo-convettive, che facilmente degenereranno in temporali, specie tra le 17 e le 20.

Secondo le indicazioni dei modelli a scala locale (solitamente i più accorti e precisi in questo tipo di situazioni estremamente localizzate), mostrano (vedi carte in basso) addirittura precipitazioni di forte intensità per il periodo sopra citato in modo particolare sulle alture Murgiane attorno a Gioia del Colle-Santeramo-Altamura e, in misura minore anche sulla Murgia di Sud-Est (tra Valle d’Itria e Murgia tarantina, a seconda delle diverse interpolazioni modellistiche).

us_model-en-343-0_modswisseu_2018072700_18_687_84
Precipitazioni attese per le ore 18-21 di stasera secondo i modelli a scala locale LAM (versione ottimistica)
us_model-en-343-0_modgbrhd_2018072700_18_687_84
Precipitazioni attese per le ore 18-21 di stasera secondo i modelli a scala locale LAM (versione pessimistica)

Se tali indicazioni fossero confermate, sono da mettere in conto anche delle ripercussioni relative alla visibilità del fenomeno concernente l’evento astronomico dell’Eclissi di Luna totale, atteso per le ore serali. Se per la parte più spettacolare del fenomeno celeste (ore 21:30-23:15) la situazione appare sufficientemente tranquilla, con nubi in dissolvimento e apertura di ampie schiarite un po’ ovunque, per la prima parte dell’evento (dal tramonto alle 21:30), va considerata l’eventualità, precipitazioni a parte, comunque di cielo a tratti nuvoloso su diverse aree della Puglia, specie nelle aree prima citate.

Al contrario, una delle zone meno interessate da nubi e fenomeni dovrebbe essere la costa tra Polignano e Brindisi, per restare nelle vicinanze, mentre tanto l’area murgiana più interna quanto quella dell’Alta Murgia, a confine tra le Province Bari e BAT, potrebbero risultare invece le zone a liberarsi più tardi dal maltempo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑