20 novembre, 20 gradi! Ritorno al dolce autunno

Chi – per un paio di giorni di freddo – era già lì a lamentarsene, è stato prontamente soddisfatto da Madre Natura. Dopo i 6.4°C di picco freddo del mattino di ieri, la notte scorsa ha visto un rimbalzo termico eccezionale di oltre 10 gradi (temperature tra 16 e 17 gradi per gran parte della notte) e ha poi potuto sperimentare oggi una giornata con una massima di ben 20 gradi, che nulla aveva da invidiare ad una normale giornata settembrina.

Ed ora?

Ora l’afflusso di venti umidi meridionali è in fase di attenuazione e, eccettuata la possibilità di qualche rovescio di pioggia in serata, si aprirà da domani una fase di tempo più stabile, che probabilmente ci accompagnerà fino a sabato.

I valori termici, pur restando superiori alla media, tenderanno comunque a calare di qualche grado per domani e a restare grossomodo tra i 16 e i 18 gradi di massima fino a sabato. I venti, sin da stasera, ruoteranno gradatamente ai quadranti occidentali e ciò comporterà anche una diminuzione del tasso di umidità, quanto meno per mercoledì.

Avremo così giornate abbastanza soleggiate e miti per il periodo, sebbene sin da giovedì notte una nuova meridionalizzazione del flusso tenderà a far giungere sul nostro settore altre masse d’aria umida con conseguente ritorno di foschie dense e locali banchi di nebbia.

Soltanto nel weekend potrebbero tornare un po’ di nubi più dense e compatte, seguite anche, dall’inizio della prossima settimana, dal ritorno di moderate precipitazioni. I valori termici solo allora potrebbero riallinearsi alle medie statistiche del periodo, perciò, checché ne dicano i soliti siti di «disinformazione meteo», non andremo incontro per ora ad alcun ritorno del freddo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑