Notte delle Fanove, rischio pioggerella inferiore al 40%, ma temperature comprese tra i 2 e i 4°C

Vigilia di festa per Castellana. E l’attenzione allora non può che trasferirsi alle ore serali-notturne di domani, quelle durante le quali l’accensione delle Fanove illuminerà la notte più “calda” di Castellana, malgrado le bassissime temperature previste.

Come sempre, tuttavia, non potrà essere il freddo a guastare la festa, ma il ricorrente rischio delle nostre feste patronali legato non tanto a fenomeni eclatanti, quanto alla solita pioggerella intermittente, che anche in altre occasioni ha in parte rovinato la festa, magari dopo un’accensione dei falò avvenuta senza pioggia.

Anche quest’anno è proprio quello il rischio. Difatti, scongiurata la neve ed abbassatesi le probabilità di precipitazioni degne di nota, il rischio che ancora insiste anche alla luce degli ultimi aggiornamenti modellistici è proprio quello, ossia il verificarsi di modesti, passeggeri, ma comunque fastidiosi brevi ed intermittenti piovaschi, legati ancora alla permanenza di aria fredda e debolmente instabile, che in quelle ore potrebbe dar luogo a residui fenomeni, prima di lasciar posto – sabato – ad una giornata più stabile e senza alcun rischio di pioggia, soprattutto in vista dell’altro importante appuntamento della giornata, ossia la processione della Vergine della Vetrana dal Convento alla Chiesa matrice.

Nessuno ha la mappa di cristallo per prevedere se effettivamente tra le ore 19 di domani e le ore notturne a cavallo tra l’11 e il 12 di gennaio, esattamente su Castellana (e, nella convinzione di qualcuno, precisamente sulla Fanova di tal dei tali) vi sarà o no pioggia. Il rischio (si, perché qui si tratta pur sempre di probabilità e giammai di anticipazioni della realtà, non dimentichiamolo!) al momento è quantificabile attorno al 40%, e a modo di vedere di chi vi scrive non sono queste le condizioni (ricavabili dalle carte meteo odierne) per poter rinviare una festa così importante.

Fatto salvo che non sta di certo a Meteo Castellana il deciderlo, chi vi scrive – pensando di anticipare le richieste di chi chiede pareri in merito –  ritiene che in questi casi l’unico motivo per rinviare la festa sia la pioggia de facto, ossia una tangibile situazione di pioggia effettiva proprio durante l’ora prevista di accensione. Non possono essercene altri, che siano le previsioni di Meteo Castellana stesse oppure quelle di altri siti o enti istituzionali, a meno che non si tratti di eventi di allerta meteo. Fattispecie – quest’ultima -, tuttavia, che non riguarda affatto la serata di domani.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑