Le scorte dell’Estate 2019 stanno per esaurirsi

Abbiamo voltato pagina al calendario poche ore fa, ma meteorologicamente parlando la situazione non è variata affatto, né dall’inizio formale dell’autunno né con il cambio di mese.

Ora, tuttavia, si stanno innescando le prime mine tese a far saltare per aria la bella stagione. Non è detto che si entri d’un colpo e irrimediabilmente nel terreno minato autunnale e che non tornino ancora, nel corso di ottobre, le configurazioni bariche che garantiscono ancora delle altre giornate di stabilità atmosferica e di mitezza termica (ottobrate). Ciononostante, dovremo mettere comunque in conto che ritrovare le occasioni da mare sarà sempre più raro mentre tenere l’ombrello e il k-way a portata di mano diverrà sempre più un’esigenza improcrastinabile.

E, a proposito di ombrello e k-way, a partire dalla seconda parte di giovedì saremo costretti necessariamente a riaprire il primo e a portarci appresso il secondo. Difatti, lo sprofondamento di un’ansa depressionaria di origine nord-atlantica verso il sud Italia determinerà un breve ma corposo peggioramento delle condizioni del tempo con successivo cospicuo calo delle temperature.

Animazione dell’evoluzione barica a 84 ore a 500 hPa (anomalie termiche). In blu: anomalie negative (basse pressioni), in rosso: anomalie positive (alte pressioni)

Sul fronte delle precipitazioni è opportuno ancora valutare tutte le opzioni, visto che molto dipenderà dall’eventuale formazione o meno di un minimo di pressione al suolo sullo Ionio. Se ciò avverrà i fenomeni potrebbero risultare anche piuttosto intensi e persistenti, altrimenti il peggioramento riguarderà solo la seconda parte di giovedì e potrebbe risolversi in fondo con soltanto qualche rovescio temporalesco passeggero, quantunque localmente intenso.

Sul fronte termico c’è da attendersi invece un notevole scossone, specie se si considerano i valori massimi di questi ultimi tre o quattro giorni, con temperature che per venerdì 4, bene che vada, non andranno oltre i 16/17°C anche di giorno, mentre di sera, di notte ed in modo particolare al primo mattino potrebbero persino avvicinarsi di molto alla soglia dei 10 gradi tanto per venerdì quanto per sabato.

Ad ogni modo, come anticipato, si tratterà di un peggioramento tutto sommato di breve durata, che lascerà spazio ad un weekend più tranquillo e gradevole, in attesa però di comprendere se di lì a breve (nel corso della prossima settimana) possano esplodere mine ben più dannose tanto in termini di autunno propriamente detto quanto in relazione a precipitazioni potenzialmente intense e/o abbondanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑