Weekend in stile artico. Fronte freddo in arrivo nella prossima notte. E la dama bianca?

Le maggiori probabilità per un po’ di neve si realizzeranno tra sabato pomeriggio e domenica mattina

In queste ore aria fredda di origine artica sta valicando le aree balcaniche per poi attraversare l’Adriatico e riversarsi successivamente sulle coste italiane che si affacciano sul medio/basso Adriatico.

Sono pertanto queste le ultime ore di bel tempo prima di una breve ma consistente passata invernale, che avrà il merito di farci percepire per poco meno di tre giorni il sapore vero della stagione fredda.

Ecco l’evoluzione meteo attesa per la giornata di sabato

Sin dalle prime ore della notte nubi in rapido aumento con piovaschi sparsi accompagnati da un rinforzo delle correnti di Tramontana e seguite, entro il mattino, da un marcato calo delle temperature.

Nel mattino di sabato sprazzi di sole si alterneranno a parziali annuvolamenti, ma con basso rischio di precipitazioni, o saranno possibili soltanto brevi scrosci di pioggia mista a neve. Dopo mezzogiorno tempo in peggioramento con nubi prevalenti associate a piogge in pianura e a discontinui rovesci di neve o di gragnola sulle alture a partire dai 3-400 metri di altitudine. Più in basso possibile solo pioggia mista a neve.

In questa fase – tra sabato pomeriggio e le primissime ore di domenica – è possibile che anche su Castellana si possano veder svolazzare dei fiocchi di neve, sebbene si tratterrà di un episodio di maltempo marginale, di breve durata, più che altro coreografico e con scarse possibilità di accumulo di neve al suolo, a meno che non parliamo di qualche centimetro e solo per qualche ora.

Le temperature non supereranno i 4/5°C, ma, complici anche il vento forte e il dew point molto basso, tali valori saranno sufficienti a garantire la trasformazione delle precipitazioni in neve, soprattutto nelle fasi durante le quali l’intensità delle precipitazioni sarà tale da portare in basso parte dell’aria molto fredda presente in quota.

Il tempo di domenica

Già domenica mattina il tempo tenderà a migliorare e, pur restando spesso nuvoloso, difficilmente potranno esservi ulteriori precipitazioni o episodi nevosi degni di nota (da confermare, comunque, alla luce degli aggiornamenti di domani). Imperverseranno ancora comunque venti forti tra nord e nord-est con marcata sensazione di freddo. Soprattutto in caso di rasserenamenti nella notte tra domenica e lunedì, saranno queste le ore più fredde di questa breve parentesi invernale. All’alba di lunedì gli 0°C potrebbero essere a portata di colonnina di mercurio al di sopra dei 300 metri di altitudine e nelle valli interne anche a quote più basse.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑