ESTATE, dalla bella alla fastidiosa stagione il passo sarà breve

Come anticipato da Meteo Castellana più volte sin dall’inizio di giugno, la bella stagione non sarebbe arrivata prima degli ultimi giorni del mese. Così è stato. Solo da oggi, con lo sfioramento dei 30 gradi di massima – ma soprattutto con la configurazione barica che si è instaurata e con la prospettiva di mantenimento della stabilità atmosferica anche a medio termine, oltre che nel breve – è infatti possibile dichiarare ufficialmente avviata la stagione calda 2020.

È chiaro che non tutto filerà liscio, giacché – bisogna esserne consapevoli – il caldo piace a molti ma non a tutti. Ed è per questo che va rimarcato che se fino al prossimo weekend compreso l’Estate, pur con qualche tono più alto, sembrerà ancora piacevole, o comunque dal caldo sopportabile, a seguire (gran parte della prossima settimana) saranno in molti coloro che inizieranno a rimpiangere la frescura sin qui vissuta.

Al momento difatti, l’Anticiclone africano, pur essendo salito di latitudine, mantiene ancora una sua sostanziale “pacatezza” (valori ancora ben al di sotto dei 20°C a 850 hPa alle latitudini dell’Italia meridionale peninsulare). Tuttavia, nel corso dei prossimi giorni, in particolare a partire dall’inizio della prossima settimana, il prolungamento di una saccatura derivante dalla Depressione semi-permanente dell’Islanda lungo i meridiani occidentali dell’Europa favorirà, come “gioco di sponda”, una sorta di incattivimento dell’Anticiclone africano. La temibile bolla calda che sovrasta normalmente in questo periodo il nord Africa tenderà infatti a gonfiarsi ulteriormente e a sospingere aria via via più calda in quota, la quale, gradatamente, comprimerà gli strati d’aria sottostanti apportando un considerevole aumento delle temperature anche nei bassi strati.

Per farla breve, passeremo con celerità e agevolezza da un caldo di tipo ancora gradevole o sopportabile ad uno decisamente più fastidioso, soprattutto per chi non avrà la possibilità di restarsene in riva al mare, bagnato dalle ancora fresche acque dei nostri bacini, o per chi è costretto a lavorare sotto il sole cocente.

Nei prossimi aggiornamenti Meteo Castellana fornirà tutti i dettagli di quella che sempre più si va profilando a medio termine come la prima grande onda di calore dell’Estate 2020.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑