Cambio di fase. Il caldo ci abbandona, interviene l’Atlantico

Siamo agli sgoccioli della fase caldo-umida di stampo tardo-estivo, che si è instaurata sul nostro territorio nel corso della seconda parte della scorsa settimana e che ha visto nella forte Sciroccata di sabato il suo apice.

Gradatamente, ora le correnti onduliate del medio Atlantico (anch’esse abbastanza umide, ma decisamente più fresche) determineranno due cambiamenti, uno sotto il profilo termico, l‘altro riguardante il fattore atmosferico.

Sul primo aspetto, va segnalata una marcata diminuzione delle temperature (già oggi in atto), che si concretizzerà soprattutto tra domani e giovedì, grazie anche all’intervento di tese correnti settentrionali, mentre sul secondo aspetto si attende nella seconda parte di domani un peggioramento delle condizioni atmosferiche con l’arrivo anche di piogge significative (5/10 millimetri) legate al transito di un fronte perturbato di moderata entità, inserito in un’ondulazione ciclonica di provenienza atlantica.

A seguire, il tempo migliorerà, ma resteranno attive fino a venerdì sera correnti settentrionali fresche, che manterranno i valori termici al di sotto dei 20 gradi anche di giorno. Soltanto nel weekend è atteso un nuovo sostanzioso incremento delle temperature, per via di un cambio di circolazione a tutte le quote che rappresenterà il prodromo di un intenso peggioramento del tempo a partire dagli inizi della prossima settimana. Peggioramento di cui purtroppo non soltanto i siti meteorologici tratteranno, ma, purtroppo, anche le cronache.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑