Inizio settimana in stile marzolino, in attesa di un bel respiro anticiclonico

Siamo ancora alle prese con gli effetti – per così dire – “marzolini” di un flusso di correnti fredde, umide e a tratti instabili pilotate da un vortice di bassa pressione centrato ad ovest di Gibilterra, dalle cui mosse dipenderanno peraltro anche le tappe meteo della settimana appena iniziata. Nel dettaglio:

  • Fino al mattino di domani: ancora cielo chiuso e possibili piovaschi, in attenuazione da questa sera. Clima ancora piuttosto freddo ed umido.
  • Migliora nel corso della giornata di domani con schiarite sempre più ampie, specie dopo mezzogiorno. Si scalda, ma solo un po’ e soltanto nelle ore diurne.
  • Mercoledì parte bene, ma poi nuova instabilità e nuovi possibili rovesci tra la serata, la nottata e le prime ore del mattino di giovedì.

Finalmente, da giovedì pomeriggio a sabato l’atmosfera risulterà più stabile per l’estensione verso est dell’Anticiclone delle Azzorre ed anche la colonnina di mercurio si porterà finalmente su valori più consoni a quelli della stagione, con i 20 gradi a portata di termometro.

Ancora incerta, invece, l’evoluzione per domenica.