Il tempo delle festività pasquali

Ecco gli ultimi dettagli per l’evoluzione meteo del periodo pasquale.

Sabato Santo: cielo sereno o velato al mattino, ma con tendenza ad aumento della nuvolosità stratificata. Cielo coperto entro sera. Venti deboli settentrionali in graduale intensificazione dalla sera. Temperature in lieve diminuzione, ma con clima ancora gradevole.

Domenica di Pasqua: nella notte e durante le prime ore del mattino molto nuvoloso con piogge anche a carattere di rovescio, ma con tendenza ad attenuazione e a successiva cessazione dei fenomeni. Venti moderati di Maestrale tendenti a divenire sostenuti o forti di Tramontana. Temperature in deciso calo con crescente sensazione di freddo.

Lunedì di Pasqua: residui annuvolamenti al primo mattino lasceranno presto spazio a schiarite via via più ampie con netta prevalenza del sole per gran parte del giorno. Venti sostenuti o forti di Tramontana in attenuazione dalla sera. Temperature in lieve ulteriore diminuzione con moderata percezione di freddo, specie a causa del vento.

Linea di tendenza: tempo variabile o incerto, a tratti instabile quanto meno fino a metà settimana, con possibili rovesci intermittenti e temperature ancora inferiori alla media stagionale.