Depressione in riassorbimento. Tempo in miglioramento e temperature in graduale aumento

È in via di riassorbimento l’area depressionaria che ha reso il tempo dell’appena trascorso weekend alquanto instabile, con piovaschi intermittenti e isolati temporali. Ancora questa mattina residui annuvolamenti, causati da nubi particolarmente basse (localmente manifestatisi con nebbie fuori stagione), si sono addensanti lungo diverse aree della Puglia centrale esposte alle correnti marittime da est, che alimentano ancora l’area depressionaria e che anche questo pomeriggio faciliteranno imponenti cumulonembi, ma solo lungo le aree interne e montuose, ove si attendono ulteriori temporali.

Sul nostro settore, invece, il tempo è destinato a migliorare rapidamente e la stabilizzazione atmosferica definitiva sarà riconquistata nel giro di 12/24 ore. Sarà, difatti, un promontorio anticiclonico a rimpiazzare l’area di bassa pressione sul Mediterraneo, sebbene la nostra zona, al contrario delle altre aree del centro-nord Italia, resterà un po’ ai margini dell’azione più calda e stabilizzante dell’alta pressione.

Ciò comporterà da domani condizioni di bel tempo, ma con un trend di aumento delle temperature molto più lento rispetto alle altre zone del settore centro-settentrionale della penisola.

Andiamo, in sostanza, verso una settimana con prevalenza di sole, ma con temperature largamente gradevoli, senza alcuna progressione termica che porti a situazioni meteo-climatiche extra stagionali. L’anticipo d’estate, che si legge su diverse piattaforme meteo in questi giorni, non riguarderà affatto la Puglia, ove la soglia dei 25 gradi non sarà superata in nessuna località, eccetto parte del Tavoliere, e comunque non prima della seconda parte della settimana.