Prosegue la fase di caldo gradevole. Incertezze atmosferiche nel corso della prossima notte

Altro che apocalisse di caldo! Sulla Puglia centrale stiamo godendo di una fase meteo che ci regala aria ultra gradevole con notti fresche, che hanno persino rispolverato la voglia di lenzuola addosso. La minima di questa mattina è stata di soli 17.7°C, mentre la massima di ieri non è andata oltre i 26.2°C.

E per ora si prosegue così. Anzi, tra questo pomeriggio e le prime ore del mattino di domani, per effetto di un leggero cedimento della pressione in quota, avremo anche qualche disturbo atmosferico, che si paleserà con un aumento della nuvolosità e persino con la possibilità di qualche breve piovasco nel corso della prossima notte.

Nulla di grave, considerato che già nel corso del mattino di domani il sole tornerà a splendere quasi indisturbato e un moderato Maestrale continuerà a garantire temperature più che gradevoli, ma è il segnale che l’onta apocalittica del caldo atroce «ad oltre 50°C» – sbandierata abilmente dalla solita informazione meteorologica deviata e, cosa ancora più sconfortante, seguita incredibilmente anche dalla stampa “per bene” (vedi Corriere della Sera) – era, è e resterà la solita bufala di chi si propone solo di avere visibilità mediatica (e guadagni facili) infarcendo i siti web con immagini fiammeggianti e titoli ad effetto, anziché di divulgare notizie e informazioni ricavate da dati scientifici.

Intendiamoci, il caldo intenso giungerà sull’Italia, ma si diffonderà nella sua forma più estrema, aspra e da allerta meteo, soltanto sul Nord-Ovest d’Italia e forse su alcune aree dell’alto Tirreno. Sul nostro comparto, al contrario, godremo fino a venerdì di un caldo assolutamente gradevole, senza alcun eccesso, mentre forse l’unica giornata in cui le temperature supereranno significativamente i 30 gradi sarà quella di sabato.

Pertanto, l’invito è quello di non lasciarsi angustiare dalle solite fake news. Di brutte (e talora false e tendenziose) notizie ne abbiamo già sin troppe; non occorre aggiungere quelle infondate e diffuse solo per tornaconti personali.