Torna il flusso atlantico e la Puglia ritorna in ombra pluviometrica

Dopo la retrogressione da est del vortice ciclonico dello scorso weekend, le correnti hanno ripreso il loro usuale andamento di tipo zonale – da ovest a est – instaurando le classiche condizioni meteo-climatiche indotte da un blando flusso atlantico.

Per la nostra Regione, che per poco più di due giorni è stata esposta direttamente all’impatto del flusso delle correnti da est, ciò significa: prevalenza di ombre pluviometriche. Con il ritorno delle correnti portanti mediamente da ovest, infatti, la catena appenninica torna a giocare un ruolo fondamentale nel porre la Puglia sottovento alla circolazione delle correnti pilotate dalle grandi figure bariche cicloniche d’istanza sul quadrante nord-occidentale del nostro continente. E così, anche il corpo nuvoloso in transito questo pomeriggio, come d’altronde quello che raggiungerà il nostro comparto nella seconda parte di mercoledì, non riusciranno ad imporre un severo cambiamento del tempo, se si eccettua l’arrivo di una nuvolosità medio/alta diffusa, accompagnata qua e là – male che vada – da qualche goccia d’acqua. Diversa la situazione sui versanti tirrenici della penisola, ove l’esposizione al flusso oceanico (con l’Appennino che in questo caso funge da sbarramento e da moltiplicatore di precipitazioni sulle aree sopravvento) favorirà delle piogge, localmente anche significative.

Il flusso occidentale si traduce per noi anche in temperature relativamente (data la stagione) miti ed elevato tasso di umidità, fattore comunque del tutto normale durante questa fase stagionale di pieno autunno, con ormai poche ore di sole ed una netta prevalenza del buio.

Stanti le attuali indicazioni dei modelli matematici, è lecito attendersi un cambiamento più netto delle condizioni atmosferiche solo da venerdì, quando l’ingresso nel Mediterraneo di aria più fresca, umida ed instabile di origine atlantica potrebbe generare un minimo di pressione sul medio/basso Tirreno, con attivazione di correnti tese o forti di Ostro e Scirocco in grado di determinare delle piogge, seppur deboli, anche sul nostro settore. In questo caso, dovremmo prepararci ad un weekend ventoso, umido, uggioso e a tratti piovoso.